Punta Martin, dai Piani di Praglia

Ritratto di locontim
locontim
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
21/06/2020
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
868 m
Quota di arrivo: 
1 001 m
Dislivello: 
302 m
Lunghezza*: 
11.69 km
Tempo di salita o complessivo*: 
3h30'

Introduzione

Tutto sommato era la gita giusta per ripartire con il ns. gruppo. Il tracciato doveva essere facile e comodo! Altri vantaggi del giro scelto risiedevano nella facilità di accesso in auto (cosa non banale dati gli insormontabili problemi sulle riviere per colpa dell'ente gestore delle autostrade), senza nessun tipo di traffico, e la certezza che, conoscendo la tipologia della zona, il fresco l'avrebbe fatta da padrone. Inoltre era un itinerario che mancava da circa 25 anni... quindi... pronti, partenza e via...

Descrizione

Il percorso si sviluppa su un ampia pista fino al monte Pennello con ampi panorami: si intravede il Monviso e la neve sulle Alpi oltre la pianura Padana. Dopo circa 1h35 si arriva dal monte Pennello, dove ci sono due piccoli bivacchi utili per sostare. Prima però, in circa 30', si può andare e tornare da punta Martin (1001 m) che da Nord è facilmente accessibile su sentiero. Ben diverse sono le escursioni che partono dalla costa o dall'Acquasanta, con dislivelli importanti… 
Una piacevole pausa è d'obbligo nella zona delle costruzioni. In seguito, si riparte è in 1h25 si ritorna all'auto, retrocedendo sulla via del mattino. Nel pomeriggio si alza il vento e... fa quasi freddo! nonostante sulla costa sia la prima giornata di caldo di questo inizio estate... 
In definitiva: diff. T, disl. 200 m quasi tutti su sterrata quindi molto molto semplici, circa 3h30 totale, quasi 12 km fino a punta Martin, un paio in meno fino al Pennello.
 

NB: in caso di gita, verificare, sempre, con FIE, Cai, eventuale Ente parco o altre Istituzioni, pro loco, ecc., che non ci siano state variazioni che abbiano aumentato le difficoltà! Si declina ogni responsabilità. Il presente testo ha solo carattere puramente indicativo e non esaustivo. 
 
 

Informazioni generali

Via: dai Piani di Praglia
Segnavia: FIE
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre, novembre
Esposizione al sole: nord
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti: nessuno
Attrezzatura utile: normale attrezzatura per escursionismo giornaliero
Acqua: n.r.

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

dal casello di Bolzaneto si risale fino a Pontedecimo dove si devia per Campomorone. Superato questo abitato ci si dirige verso Praglia e dopo 12 km si gira a sinistra e si procede ancora per circa 200 metri lasciando l'auto circa 868 m.

Galleria fotografica

Punta Martin: ci siamo stati!

#escursioni nell'Appennino Ligure: relazioni itinerari

  • Monte Oramara e Monte Dego

    3/06/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Rifugio Malga Zanoni, anello breve della Scaletta

    17/06/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Antola, da Bavastrelli

    20/05/2018
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Liprando

    1/11/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Rifugio Malga Zanoni

    3/09/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Penna

    2/07/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Lavagnola

    28/05/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Attraversata dal Santuario Monte Croce al mare di Borghetto Santo Spirito

    30/04/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Montarlone

    17/04/2017
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Anello da San Martino di Struppa a Canate

    26/06/2016
    Ritratto di locontim
    locontim
  • I monti Dragnone e Castellaro

    22/05/2016
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Spigo

    15/05/2016
    Ritratto di locontim
    locontim

Pagine

#escursioni nell'Appennino Ligure: per saperne di più...