Sori, da Bogliasco

Ritratto di locontim
locontim
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
21/11/2021
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
31 m
Quota di arrivo: 
288 m
Dislivello: 
263 m
Lunghezza*: 
5.10 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h00'

Introduzione

Classico percorso per il periodo invernale, sospeso tra il verde della montagna e l’azzurro del mare...

Descrizione

Dalla stazione di Bogliasco, si supera il ponte stradale e si prende a destra la passerella che supera la rotabile. Scelta via Favero, la creuza guadagna quota, un po’ ripidamente, fino alla frazione di San Bernardo (260 m). Ci si alza fino alla chiesa, dove è necessario deviare a destra. La pedonale costeggia delle case e poi, tra gli ulivi, cala. La larga via continua fino a Pieve Alta. Da via Roma, ci si abbassa lambendo un centro sportivo. La discesa affronta via San Gaetano, sfiorando l’omonima cappelletta. Perdendo quota, ecco via Manin da seguire a destra fino all’Aurelia (via 25 Aprile). Superato il viadotto, si piega a destra per la stazione di Sori. Seguendo via Capo Pino (strada e scalette), si va a toccare quasi il mare, sugli scogli... per la sosta (2h). 
Variante ritorno: si insiste sull’Aurelia, assai poco trafficata dato l’orario (pausa da Bogliasco), e, dalla zona di Capolungo (1h30), si rientra in città con i bus. 
In sintesi. disl. 250 mt - Dif. T – 5,5 km per circa 2h Tot. + tutte le pause x vedere i vari luoghi che si incontrano fino a Sori. Comodità percorrenza: ottima. Periodo migliore: dall’autunno alla primavera. Interesse giro: medio/alto. Tempo: accettabile, viste le previsioni, temperature molto piacevoli per la stagione autunnale
 

Se volete ecco il file foto pdf, con un po’ di altre notizie: 
http://cralgalliera.altervista.org/BogliascoSori021.pdf
 
 
 
Gli articoli (35 in tutto) usciti, oltre a quello sul VerdeAzzurro sopra riportato,
sulla rivista nazionale della Fie "Escursionismo" 
(Anni: 2002-2011; 2020-in produzione): 
http://cralgalliera.altervista.org/articoliRivEsc.htm
 
 
NB: in caso di gita, verificare, sempre, con FIE, Cai, eventuale Ente parco o altre Istituzioni, pro loco, ecc., che non ci siano state variazioni che abbiano aumentato le difficoltà! Si declina ogni responsabilità. Il presente testo ha solo carattere puramente indicativo e non esaustivo.
 
Info Sezione Escursionismo Cral Galliera: http://www.cralgalliera.altervista.org/esc.htm  
gite 2021 al link: http://www.cralgalliera.altervista.org/gite021.pdf

Informazioni generali

Segnavia: FIE
Tipologia percorso: traversata
Periodo consigliato: ottobre, novembre, dicembre, gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio
Esposizione al sole: ovest
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti: nessuno
Attrezzatura utile: normale attrezzatura per escursionismo giornaliero
Acqua: n.r.

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Con il treno, scendendo alla fermata di Bogliasco (Ge). Pure il ritorno è con i mezzi pubblici.

Galleria fotografica

#escursioni alle porte di Genova: relazioni itinerari

  • Monte Castello

    10/04/2022
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Caucaso, da Corsiglia

    17/04/2022
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Dal Passo Crocetta a Rapallo

    30/01/2022
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Sori, da Bogliasco

    21/11/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Penzo e Monte Liprando

    17/10/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Maggiorasca e Lago Nero

    17/07/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Cascata della Ravezza

    3/05/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Monte Mezzano

    28/03/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Anello di Cassinelle

    21/03/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Dalla stazione dell'Acquasanta a Voltri, lungo il Sentiero Liguria

    7/03/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Creto

    28/02/2021
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Torre Granarolo

    21/02/2021
    Ritratto di locontim
    locontim

Pagine

#escursioni alle porte di Genova: per saperne di più...