Tour Pramotton

Ritratto di massimo
massimo
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
20/11/2021
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
308 m
Quota di arrivo: 
530 m
Dislivello: 
160 m
Lunghezza*: 
2.70 km
Tempo di salita o complessivo*: 
0h35'
Tempo di discesa: 
0h30'

Introduzione

Un breve itinerario immersi nella storia delle nostre montagne. Scopriamo insieme uno dei monumenti storici meno conosciuti della Valle d'Aosta, ma non per questo meno degno di attenzione. La salita verso la torre, breve e senza difficoltà, è un'ottima scelta per coloro che vogliono camminare senza impegnarsi l'intera giornata.

Descrizione

[0h00'T2] Lasciata l'auto indirizzarsi verso il piccolo abitato di Pramotton seguendo le indicazioni dedicate alla "Tor" stampigliate su pannelli in legno. Dopo pochi metri, giunti all'interno del villaggio, seguire a sinistra le indicazioni per la "Tor de Pramotton" affisse su un caseggiato nel quale sono riportate le quote raggiunte dall'acqua della Dora Baltea durante le alluvioni del 77, del 78 e della tragica esondazione del 14-15 ottobre del 2000. Svoltare a sinistra percorrendo brevemente uno stradello che si avvicina alla Dora Baltea e, trascurato il ponte pedonale sulla sinistra, costeggiare per circa 300m, lungo una stradina agricola pianeggiante, il canale della centrale di Grand-Vert.

[0h10'T2] Attraversare il prato indirizzansi verso le paline segnaletiche sulla destra che indicano l'inizio del sentiero. Imboccare la mulattiera, che nel tratto iniziale è accompagnata da una ringhiera in legno, entrando nel bosco prevalentemente di castagno. Superato un piccolo rio si inizia a risalire il pendio sulla bella mulattiera selciata. Dopo alcune svolte si passa nei pressi di una barma e poi si raggiunge un primo punto panoramico con un bello scorcio sull'abitato di Pont-Saint-Martin. Il sentiero spiana e raggiunge un casotto di servizio abbarbicato sulla roccia del poggio.

[0h25'T2] Superare un breve strappo prima di afrontrare un tratto pressoché pianeggiante sino ad incontrare una palina segnaletica nel bosco di roverella e betulla.

[0h30'T2] Svoltare a destra e risalire brevemente il sentiero sino ad incontrare la cinta muraria e quindi entrare nel complesso della Tour de Bellegarde o comunemente detta di Pramotton (553m, [0h35'T2]). Dalla torre si può godere di un ottimo panorama sull'imbocco della Valle di Gressoney e della valle centrale: si capisce quindi del perché in epoca medievale vennero costruite queste torri di avvistamento.

Il ritorno avviene sullo stesso sentiero dell'andata [0h30'T2].

Informazioni generali

Segnavia: (1vda)
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre
Esposizione al sole: nord-est
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti: nessuno
Attrezzatura utile: normale attrezzatura per escursionismo giornaliero
Acqua: non presente sull'itinerario

Punti di interesse

Riferimenti bibliografici

Accesso stradale

Lasciata l'autostrada [A5aut] all'uscita di Pont-Saint-Martin dopo 100 m si svolta a sinistra e si imbocca la SS26 da percorrere in direzione Aosta. Alla rotonda, prendere la seconda uscita rimanendo sulla SS26, dopo 1,3km. Imboccare Via Lungodora 2000 e oltrepassare la Dora Baltea. Alla successiva rotonda imboccare la seconda uscita, Via Clapey, da percorrere per circa 300m. Svoltare a destra e seguire sempre Via Clapey per altri 500m prima di imboccare a destra Via Grand-Vert. Seguire questa via che costeggia il villaggio omonimo per circa 300m prima di seguire la strada per Pramotton per ulteriori 900m. Giunti al villaggio di Pramotton si incontra un parcheggio sulla sinistra dove si può lasciare comodamente l'auto.

Galleria fotografica

Tour Pramotton: ci siamo stati!

#escursioni in bassa Valle d'Aosta: relazioni itinerari

  • Santuario di Retempio, da Crest

    2/06/2012
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Tour Pramotton

    20/11/2021
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Miniera di Hérin

    5/10/2016
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Rifugio Bonze

    16/07/2016
    Ritratto di locontim
    locontim
  • Col de la Cou

    1/05/2011
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Truc Chaveran

    4/05/2014
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Aveuil

    23/05/2010
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Verale

    9/05/2010
    Ritratto di massimo
    massimo
  • Alpe Seura

    9/05/2008
    Ritratto di maria grazia s
    maria grazia s
  • I Pian

    Ritratto di massimo
    massimo
  • Pioule

    Ritratto di maria grazia s
    maria grazia s
  • Barma di Ban

    Ritratto di gian
    gian

Pagine

Donnas: per saperne di più...

Pagine

Commenti

Pagine